Ruyssen, La Santa Sede e i massacri degli armeni 1894-1896.

Ruyssen, La Santa Sede e i massacri degli armeni 1894-1896, Edizione Orientalia Cristiana, Pontificio Istituto Orientale, Roma 2012, 274 p.

L’opera ripercorre i tragici eventi dei massacri armeni tra gli anni 1894 e 1896, all’epoca del sultano Abdul Hamid II, basandosi sulla corrispondenza diplomatica della Santa Sede (Archivio Segreto Vaticano) che permette di ricostruire la mediazione messa in atto da Papa Leone XIII, tanto presso le potenze europee che presso il sultano e la Sublime Porta. Una sintesi di quest’opera si può leggere in G. Ruyssen, «Une médiation pontificale: Léon XIII et les massacres arméniens dans l’Empire ottoman des années 1894-1896», in Orientalia Christiana Periodica 77 (2011), pp. 153-168.

L’opera fa seguito a una precedente pubblicazione relativa alla biografia di Papa Leone XIII: Edoardo Soderini, Il Pontificato di Leone XIII 1878-1903, I rapporti con l’Armenia, edizione e commento a cura di G. Ruyssen, Londra 2010. Questo volume ripercorre gli stessi avvenimenti descritti da un contemporaneo che aveva accesso diretto alla corrispondenza diplomatica dell’epoca.

Padre Georges-Henri Ruyssen è un gesuita belga, nato nel 1967. Dottore in Diritto canonico, è docente alla Facoltà di diritto canonico del Pontificio Istituto Orientale e alle facoltà dei Gesuiti del Centro Sèvres a Parigi.

Contatti:

Piazza Santa Maria Maggiore, 7

00185 Roma Italie

Tel.: 00.39.06.447.41.71.40

Mail: gruyssen@gmail.com

L’opera può essere acquistata presso il Pontificio Istituto Orientale, Piazza Santa Maria Maggiore, 7, 00185 Roma, indirizzo mail: edizioni@orientaliachristiana.it