Risposta del Sindaco del Comune di Ponte di Piave riguardo alla commemorazione del genocidio armeno. 

Comune di  Ponte di Piave 

 (Provincia di Trieste)

 

Prot. 6925                                                 Ponte di Piave 7/6/05

                                                             

                                                               Consiglio per la Comunità Armena di Roma

                                                               Salita di S. Nicola da Tolentino 17

                                                               00187 Roma

Oggetto: Commemorazione genocidio degli Armeni

 

L’Amministrazione comunale di Ponte di Piave, insediata il 24 giugno 2004, nel confermare la solidarietà espressa al popolo Armeno, con l' O.D.G. del 26 novembre 1997, proposto dall’ANCI Veneto, si impegna a mantenere viva la memoria del genocidio compiuto nel 1915 e, oltre ad un minuto di silenzio nella seduta di questo Consiglio comunale, intende promuovere una iniziativa culturale rivolta a tutta la comunità.

 

Entro la fine dell’anno in corso, sarà presentata, dall’Assessorato alla Cultura, l’opera della scrittrice armena Atonia Arslan, dal titolo “LA Masseria delle Allodole”.

 

L’opera ricostruisce l’epurazione etnica degli Armeni, progettata e attuata dai giovani Turchi nel modo più barbaro, che fu emulato dalle S.S. nella deportazione degli Ebrei.

 

Con i più distinti Saluti.

 

Il Sindaco

Dott Roberto Zanchetta.