Maria Immacolata Macioti, "Il genocidio armeno nella storia e nella memoria", Nuova Cultura Editrice, 2012.

Persecuzioni agli armeni nella Turchia dell'Ottocento, genocidio armeno durante la prima guerra mondiale. Accadimenti insieme dimenticati e ricordati, negati e comunicati. Se ne sono occupati testimoni stranieri, sopravvissuti, studiosi, scrittori. Recentemente sono usciti romanzi, film che ricordano questa epopea. A partire da questi ricchi materiali il testo ripercorre gli anni delle stragi degli armeni, i loro tentativi di sopravvivere, di tramandare il ricordo di quanto subito; quelli, da parte turca, di diminuire la portata di questi fatti, di rovesciarne la responsabilitÓ sulle vittime stesse. Il libro propone, auspica il riconoscimento pieno di quanto occorso, la cessazione delle persecuzioni a chi, in Turchia, parla del genocidio armeno. E quindi uno sbocco possibile, con l'ingresso della Turchia nell'UE, una volta realizzati nuovi, pi¨ consapevoli equilibri.