ARMENIA: IL NUOVO LIBRO DI GRAZIELLA VIGO

ttp://www.crisalidepress.it/wp-content/uploads/2009/12/armeniaita72dpi.jpg

 

Uno straordinario volume fotografico dedicato all’Armenia, paese antico dai panorami indimenticabili. Altipiani deserti, vallate pietrose, laghi che riflettono un cielo immenso con le nuvole che si rincorrono all’infinito. La vera essenza, l’anima dell’Armenia, sono i monasteri millenari con le loro cupole, le immagini ingenue delle Madonne, le croci di pietra, sbalzate, ricamate, incise da millenni nella caratteristica pietra rossa e grigia. Monasteri isolati nel fondo delle valli o scavati nella roccia delle montagne, apparentemente vuoti e deserti, ma sempre vivi e aperti al culto della chiesa cristiana pił antica del mondo. Queste fotografie mostrano le cerimonie pił sacre, momenti di vita quotidiana, mestieri perduti, volti senza tempo. Sono immagini ricche di pathos, dalle quali emerge la realtą di un Paese che ha conservato nei secoli la sua profonda unicitą. Graziella Vigo, milanese di nascita. Dopo gli studi compiuti a Ginevra diventa giornalista professionista per i periodici Rizzoli. Inseguendo una passione maturata come fashion editor per anni, decide di affrontare il “mestiere di fotografo” a New York sotto la guida di un grande maestro Robert Mapplethorpe, che le insegna le luci di Rembrand e l’arte del ritratto. E’ autore di diversi libri fotografici, “portraits” di personaggi famosi e di gente comune, libri d’arte che raccontano agilmente, con linguaggio giornalistico, la realtą di paesi come la Cina, l’India e, con questo volume, l’Armenia. Si tratti di volti, di gesti , di paesaggi , di vita quotidiana , qualcosa di segreto contrassegna la sua storia artistica: l’interesse e la profonda passione per l’animo umano.