Il Patriarca Twal: basta col negazionismo sul Genocidio armeno. Agenzia Fides 21.01.2015

Gerusalemme (Agenzia Fides) - Una delegazione di Vescovi e sacerdoti appartenenti a diverse Chiese di Gerusalemme si č recata oggi in visita alla sede del Patriarcato armeno della Cittā Santa per presentare al Patriarca Narhoun Manoogian gli auguri per il Natale e l'inizio del 2015, anno nel quale si commemora il centenario del Genocidio armeno. A Gerusalemme gli armeni celebrano il Natale e il battesimo di Cristo il 19 gennaio.
Nel suo breve indirizzo di saluto, diffuso dai media ufficiali del Patriarcato latino di Gerusalemme, il Patriarca di Gerusalemme dei Latini Fouad Twal - che guidava la delegazione ecumenica - ha sottolineato l'importanza della ricorrenza che gli armeni si apprestano a commemorare in tutto il mondo. “La Turchia - ha detto tra l'altro il Patriarca Twal - considera il Genocidio armeno come puro frutto di immaginazione. Alcune nazioni hanno avuto il coraggio e la convinzione di riconoscere e condannare il Genocidio. In ogni modo, questa enorme negazione dura da troppo tempo. Essa deve essere vinta dalla veritā". (GV) (Agenzia Fides 21/1/2015).