Il Comune di Reggio Emilia Riconosce il genocidio armeno 22/4/05

 

COMUNE DI REGGIO NELL’EMILIA

CONSIGLIO COMUNALE

ORDINE DEL GIORNO

24 aprile 1915 – 90° anniversario dell’inizio dello sterminio del popolo Armeno

 

Il Consiglio Comunale di Reggio Emilia:

-           vista la richiesta del Consiglio per la Comunità Armena di Roma, volta a chiedere attraverso un atto ufficiale il riconoscimento del genocidio del Popolo Armeno perpetrato dallo Stato Turco nel 1915 fino al 1918 con un milione e mezzo di morti;

 

-           considerato che il dramma storico è stato riconosciuto come genocidio dalla Sottocommissione per i diritti umani dell’ONU nel 1985 e 1986, dal Parlamento Europeo nel 1987, dal Parlamento Italiano (da tutti i gruppi parlamentari in data 17 novembre 2000) e dalla stessa Corte Marziale ottomana fin dal 1919;

 

-           tenuto conto che lo stesso Parlamento Europeo il 15 novembre 2000 ha approvato a larga maggioranza una risoluzione sulla relazione periodica 1999 della Commissione Europea sui progressi della Turchia verso l’adesione e che tale risoluzione affronta questioni che riguardano il popolo Armeno in paragrafi significativi, invitando al riconoscimento del genocidio ai danni della minoranza armena commesso anteriormente alla nascita della moderna Repubblica Turca;

 

-           rilevato che il genocidio è il più feroce e disumano fra i crimini in quanto tende all’eliminazione di tutto un popolo, della sua identità, della sua cultura, della sua storia e della sua religione;

 

-           Riconosce la necessità che l’opinione pubblica mondiale approfondisca il dramma del popolo Armeno così come ha fatto verso l’Olocausto ebraico;

 

-           Esprime la propria solidarietà al Popolo Armeno nella sua lotta per il riconoscimento della verità e per la difesa dei suoi diritti inviolabili.

 

Reggio Emilia, lì 22/04/05

                                                                  L’Ufficio di Presidenza

                                                                  - Laura Salsi   (Presidente)

                                                                  - Donato Vena   (Vice Presidente Vicario)

                                                                  - Marco Marziani   (Vice Presidente)

I gruppi consiliari:

Franco Corradini (DS)                                 Matteo Riva (PdCI)

Franco Colosimo (Margherita)                   Mario Monducci (Gente Reg.)

Emiliano Malato (F.I.)                                Matteo Sassi (Rifond. C.)                    

Carmine De Lucia (Lab. Baldi)                   Gabriele Fossa (Lega Nord)

Marco Eboli (A.N.)                                       Paola Donelli (Verdi)

 Mario Poli (Udc)